Home » I numeri nella Bibbia

I numeri nella Bibbia

  • Q&A

D: L’ultima volta che ci siamo incontrati, le ho chiesto il significato dei numeri ricorrenti nella Bibbia, come 3, 7, 9, 12, ecc. e lei mi ha detto che alcuni di essi avevano un significato. Può spiegarsi meglio, per favore?

R: Per rispondere alla tua domanda, non tutti i numeri della Bibbia hanno un significato speciale, solo alcuni numeri lo hanno, ma non sempre neanche se sono usati nel solito contesto. Questo cambia se sono usati simbolicamente.

Per esempio, il numero 6  sottolinea qualcosa nella sfera umana. Il numero 7 è il numero del completamento o della totalità. A volte porta anche il concetto di perfezione. Il numero 12 ha anche il concetto di completamento o di totalità senza alcuna implicazione di perfezione.

Lo stesso vale per i multipli di questi stessi numeri, come 144.000 è un multiplo del numero 12 e questo vale anche per i multipli del 7 e per alcuni altri numeri. È pericoloso cercare un significato per ogni numero perché si cade nel tirare ad indovinare e si tende ad andare oltre ciò che dice il testo.

È vero che ogni lettera in ebraico è numerata e quindi ogni parola ed ogni nome in ebraico hanno un valore numerico, ma questo è il limite massimo che si  può raggiungere  con il testo delle Scritture. Cercare di trovare un significato nascosto a tutti questi numeri va oltre ciò che la Bibbia permette.

Traduzione dell’articolo presente sul sito di Ariel Ministries, www.ariel.org, a cura di Martina Pifferi Speciale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.