2 TESSALONICESI 2:2-12 (PDF)

3,00

2 Tessalonicesi 2:1-12 è uno dei brani che deve essere discusso in qualsiasi studio che si occupi di escatologia. Ci sono stati molti dibattiti sull’argomento su ciò che Paolo desiderava sottolineare, sull’identità di colui che trattiene, e quale sia esattamente la relazione tra l’Anticristo e colui che trattiene.

Nell’affrontare questo brano, è bene riassumere prima di tutto i punti principali e poi procedere ad un’analisi del testo. I punti principali sembrano essere i seguenti: primo, confortare i credenti di Tessalonica, facendo loro sapere che non stavano vivendo nel giorno del Signore, o tribolazione, che non era ancora arrivata; secondo, insegnare che ci saranno due rivelazioni separate dell’Anticristo, in diversi periodi di tempo a gruppi diversi; terzo, che due cose sono trattenute: il mistero dell’empietà in generale ora e quello dell’empio, l’Anticristo, specificatamente nel futuro.

Categorie: ,

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “2 TESSALONICESI 2:2-12 (PDF)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.