Home » L’autorità della donna

L’autorità della donna

  • Q&A

Risposta a cura del Dr. AFruchtenbaum

D: Nel Nuovo Testamento, ci sono molti brani che dicono che le donne non possono comandare sugli uomini, ma nell’Antico Testamento Debora era un giudice su Israele. Secondo me, la sua funzione era la stessa dei giudici maschi, pertanto lei guidava gli uomini. Se Dio voleva davvero dire che le donne non devono comandare sugli uomini, perché avrebbe dovuto fare un’eccezione?

R: La Bibbia non dice che le donne non possono avere il comando sugli uomini, ma le donne non possono esercitare autorità spirituale sugli uomini nella Chiesa. Questo non significa che non possono avere autorità in altri campi, che si tratti di scuole, fabbriche, imprese, ecc. Il divieto è che una donna non può esercitare un’autorità spirituale sugli uomini nella chiesa. Per questo motivo non può avere una posizione di autorità nella chiesa e non può insegnare la Scrittura agli uomini, perché insegnare la Scrittura significa sempre esercitare autorità spirituale.

Per quanto riguarda Debora, prima di tutto, non aveva alcuna autorità spirituale sulla chiesa; inoltre, viveva sotto una diversa dispensazione amministrativa, quella della legge mosaica. Dio non avrebbe mai chiesto a nessun credente di violare i suoi stessi comandamenti. Debora viveva sotto la legge mosaica e niente di ciò che Dio le chiese di fare violava il ruolo della donna nella legge mosaica. Era sia una profetessa che un giudice di Israele. Questa non può essere una base per sostenere che le donne possono essere anziani nella Chiesa, poiché oggi viviamo in un’amministrazione completamente diversa. Dio non ha fatto alcuna eccezione. Debora viveva sotto la legge mosaica e niente di ciò che Dio le chiedeva di fare violava la legge. Noi viviamo sotto la Legge del Messia, che stabilisce alcune regole nell’amministrazione della Chiesa, e di Dio. Dio non chiederebbe a nessuna donna di violare le Sue leggi come non lo chiederebbe a nessun uomo. Ecco un principio: bisogna “tagliare rettamente la parola della verità” per capire quale parte dell’amministrazione biblica si applica a noi oggi e quale no. Cosa si applica a noi oggi? I comandamenti che Egli ci ha dato e che si applicano alla Chiesa. Ciò che è scritto negli Efesini, nei Corinzi e nelle epistole di Timoteo sono le leggi che riguardano la Chiesa, con le quali Debora non aveva nulla a che fare.

Traduzione dell’articolo presente sul sito di Ariel Ministries, www.ariel.org, a cura di Martina Pifferi Speciale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.