Vai al contenuto
Home » I nomi di Pesach

I nomi di Pesach

La prima cosa da notare a titolo di introduzione sono i vari nomi dati a questa festa particolare. I nomi più importanti sono quattro.

Il primo nome, Hag HaPesach, significa “Festa della Pasqua” e si trova in Esodo 34:25. Questo primo nome sottolinea l’agnello pasquale che fu mangiato in questa particolare occasione.

Il secondo nome è Pesach, ed è il termine ebraico per Pasqua. L’enfasi è posta sull’Angelo della Morte, sul fatto che durante la decima piaga, l’Angelo della Morte “passò oltre” le case degli ebrei, ma non “passò oltre” le case egiziane. Questa è l’origine del termine Pesach o Pasqua. 

Questo secondo nome è utilizzato in quattro modi diversi. Innanzitutto, è applicato alla sola festa di Pasqua. In secondo luogo, il termine Pasqua è talvolta usato per includere sia la Festa di Pasqua che la Festa dei Pani Azzimi, perché i sette giorni della Festa dei Pani Azzimi inizia il giorno successivo alla Festa di Pasqua. In terzo luogo, è applicato all’agnello sacrificale in riferimento all’agnello che era sacrificato il primo giorno di Pasqua nell’area del Tempio. In quarto luogo, è applicato al pasto di Pasqua che è noto al popolo ebraico come seder. Il pasto consumato la prima notte di Pasqua è talvolta chiamato Pasqua.

Il terzo nome, Hag He’aviv, significa “Festa della primavera”, perché è la prima festa del ciclo primaverile. Ci sono sette feste in Israele come presentate in Levitico 23. Queste sette feste sono raggruppate in due segmenti: nel primo, c’è un gruppo di quattro feste molto vicine tra loro,  tutte in primavera. Poi, c’è una lunga pausa seguita da un gruppo di tre feste, anche queste tutte ravvicinate che si svolgono tutte in autunno. La Pasqua ebraica è la prima del primo ciclo di feste che avvengono in primavera, quindi a volte ci si riferisce a lei come Hag He’aviv, festa della primavera.

Il quarto nome, Zman Cheruteinu, significa “Stagione della nostra emancipazione” o “Tempo della nostra libertà”. Questo nome enfatizza i risultati della Pasqua ebraica, la libertà dalla schiavitù.

Tratto da Studio biblico Messianico MBS114 “La Pasqua ebraica” del Dr. Arnold G. Fruchtenbaum

1 commento su “I nomi di Pesach”

  1. Paolo Panariello

    Sempre molto arricchente andare alla radice e il vero significato degli avvenimenti biblici come la Pasqua. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Instagram
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: