Home » Coronavirus e Rapimento

Coronavirus e Rapimento

  • Q&A

D: So che il rapimento dovrebbe essere imminente, ma il rapimento può avvenire durante questo periodo di Coronavirus? La Scrittura dice che sarà come ai giorni di Noè, quando le persone vivevano la loro vita mangiando, bevendo e sposandosi, ecc. Questo certamente non è ciò che stiamo vivendo durante questa pandemia. Sembra davvero che non torneremo più alla vita di sempre.

R: Per rispondere alla tua domanda, sì, il rapimento è imminente, ma imminente non significa “presto”. Significa solo che nulla deve precederlo, che può quindi avvenire in qualsiasi momento. La frase “si mangiava e si beveva, si prendeva moglie e s’andava a marito” descrive la vita nella sua normalità, e il rapimento potrebbe avvenire in un momento di estrema normalità sulla terra. Ma anche la normalità non è un prerequisito del rapimento né lo è il Coronavirus perché, di nuovo, niente deve necessariamente precedere il rapimento.

La pandemia certamente rientra in ciò che la Bibbia definisce “pestilenza”, e le pestilenze sono un elemento degli ultimi giorni che portano alla tribolazione, ma questo non costituisce un segno di quando avverrà il rapimento.

Traduzione dell’articolo presente sul sito di Ariel Ministries, www.ariel.org, a cura di Martina Pifferi Speciale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.